Termina con una sconfitta il campionato della primavera. A Pero vincono le Dremars 2-0

Pero (MI)– Finale di stagione amaro per la primavera della Riozzese. Le rosanero escono infatti sconfitte dalla trasferta in quel di Pero contro le Dreamers.

La Riozzese non approccia al meglio il match ed infatti dopo soli quattro minuti si ritrova sotto nel punteggio. Dopo un’azione sulla destra c’è un cross verso l’area di rigore. La numero ventuno delle Dreamers colpisce una prima volta di testa, ma trova l’ottima respinta di Corcelli. Tuttavia sulla ribattuta la palla ritorna all’attaccante milanese che riesce a metterla alle spalle di Corcelli. Le rosanero provano la reazione ed anche se in maniera meno brillante rispetto al solito qualche occasione riescono a crearla. Tuttavia il leit motiv di giornata è la scarsa precisione sotto porta. I tentativi di Moramarco e Borghi terminano distanti dalla porta. Nel frattempo la Riozzese è costretta ad un doppio cambio fuori Frau e Borghi dentro Tommaseo e Donati. Al 33’ grossa chance per Barbieri che una volta a tu per tu con l’estremo difensore angola troppo la conclusione che fa la barba al palo. Al 47’ occasionissima per Donati che di sinistro tenta la battuta a rete da buona posizione, ma la sfera finisce finisce sul fondo.

Nella ripresa la Riozzese attacca alla ricerca del pareggio, malgrado gli sforzi delle rosanero il pallone non ne vuole sapere di entrare. A provarci insistentemente è Zanaboni che per ben tre volte (due di queste su calcio piazzato) prova il tiro verso la porta avversaria. Tutte le conclusioni si spengono però sul fondo.

Nel finale poi arriva la beffa del 2-0 firmato di testa (sugli sviluppi di un calcio d’angolo) dalla numero 21 del Dreamers che chiude definitivamente i conti.

Un peccato chiudere così il campionato, questo però non toglie nulla di quanto di buono è stato fatto durante il corso dell’anno.

Nella foto Giorgia Zanaboni, una fra le ultime ad arrendersi nella gara di sabato

Matteo Conca 

Addetto Stampa