Sonoro 7-1 contro il Caprera nell’ultima di campionato per la Riozzese

La Riozzese resiste un tempo, ma nella ripresa s’arrende al Fiammamonza che vince 4-1
8 maggio 2018
Show all

Sonoro 7-1 contro il Caprera nell’ultima di campionato per la Riozzese

Caprera (OT) – Si conclude in bellezza, il campionato della Riozzese. Le rosanero interrompono la striscia di sei sconfitte e tornano finalmente alla vittoria. 7-1 il risultato finale contro il Caprera.

Il match incomincia bene per la Riozzese che dopo soli 5 minuti crea la prima occasione pericolosa. Al 5’ il tiro al volo di sinistro di Varone finisce non distante dalla porta del Caprera. Al 9’ nuova chance per le rosanero, questa volta con Oleotti. L’attaccante prova il tiro di punta, ma il portiere riesce a respingere. Il goal è nell’aria ed arriva puntuale al 10’. Varone serve Postiglione al limite, che con un preciso tiro sotto la traversa riesce a superare il portiere. Il goal realizzato non ferma le rosanero che cercano di incrementare il punteggio. Al 29’ ottima occasione per Oleotti. Cross dalla destra di Roncucci, con Oleotti che prova al volo di piatto sinistro; la sfera finisce però incredibilmente sul fondo. La Riozzese continua a spingere e al 35’ va vicinissimo al 2-0. Punizione di Postiglione che colpisce l’incrocio dei pali, sulla ribattuta la prima ad arrivare è Varesi il cui tiro è poi respinto in corner dall’estremo difensore. La Riozzese non lascia spazi alle locali, anche se qualche volta si complica la vita più del dovuto. Prima dell’intervallo Montuoro ci prova due volte, niente da fare. Infine altra ghiottissima chance non convertita in rete da Oleotti, che mete sul fondo da ottima posizione.

La ripresa segue la falsa riga della prima frazione. Al 62’ la Riozzese riesce a trovare il raddoppio. Passaggio di Napoletano per Montuoro, che a tu per tu col portiere è molto fredda e mette in rete. Per lei è il primo goal in Serie B. Èla rete che spacca definitivamente in rete la gara. Al 67’ Oleotti riesce finalmente a rompere la maledizione e depositare in rete il 3-0. Tre minuti il Caprera accorcia le distanze. Dopo un tiro respinto dalla traversa il pallone giunge sui piedi di Tosi, che di destro mette la sfera sotto l’incrocio dei pali. Il guardalinee segnala il fuorigioco, ma l’arbitro decide di convalidare la rete. La Riozzese però riporta a tre i goal di vantaggio con la deviazione vincente su un tiro verso la porta del Caprera. Nel frattempo sul campo scende un vero e proprio nubifragio. Al 77’ i goal diventanocinquecon la conclusione vincente (sul secondo palo) da pochi passi di Napoletano. All’86’ potente e precisa conclusione dalla distanza di Varone che porta il risultato sul 6-1. A due dal termine, assist di tacco di Troiano per Monturo che sigla la sua personale tripletta. Poco prima Grumelli aveva cercato la via della rete con due tiri dalla distanza, ma il portiere aveva sfoderato in entrambi i casi degli ottimi interventi.

Nella foto Martina Montuoro autrice di una tripletta

Matteo Conca

Addetto Stampa

Comments are closed.