Sconfitta di misura contro il Milan Ladies per la Riozzese, non basta la rete di Frau

Milano (MI)Non è un periodo facile per la primavera di Mister Maraschi. Le rosanero escono sconfitte per 2-1 dal campo del Milan Ladies. Con questa sono tre le sconfitte nelle ultime settimane. Gli avversari non erano comunque facili, ma per come sono maturati i risultati, qualche rammarico c’è. Anche nella gara contro le rossonere, la Riozzese ha dato il massimo per cercare di portare a casa i tre punti. Tuttavia, vuoi per un motivo o per un altro la vittoria non è arrivata. Ciò nonostante, le rosanero non si daranno per vinte e daranno il massimo per uscire da questo periodo negativo.
Le rosanero partono decisamente meglio delle padrone di casa e dopo 15 minuti riescono a portarsi in vantaggio. Merito della rete di Alessadra Frau, brava e lesta a mettere in rete la sfera dopo un batti e ribatti in area di rigore.
La Riozzese
non s’accontenta e cerca di pervenire al raddoppio. Varone va vicinissima al goal, ma la sua conclusione sfiora il palo e va sul fondo. Le rosanero creano parecchi grattacapi alla difesa rossonera, ma sbagliano sempre l’ultimo passaggio e le occasioni così sfumano. Verso la fine del primo tempo gli sforzi rosanero vengono ripagati con la rete di Frau, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco molto dubbio.
Nel secondo tempo, però, le padrone di casa ritornano in campo con un altro piglio e trovano il pareggio con un po’ di fortuna. Calcio d’angolo dalla sinistra, la palla arriva sul primo palo e trova la sfortuna deviazione di Ciampanelli, che mette nella propria porta il più classico degli autogoal.
Il Milan Ladies prende coraggio e cercare di operare il sorpasso. Un paio di calci pizzati creano qualche apprensione alle rosanero, ma la mira è sballata e risultato resta invariato.
A quindici minuti dalla fine, le rossonero riescono a siglare il 2-1. Un lancio in profondità trova il preciso taglio dietro la difesa rosanero di Camilla Menozzi. Galmuzzi prova l’uscita disperata, ma l’attaccante rossonera non sbaglia.
La Riozzese
non sta a guardare e tenta il forcing finale per pareggiare il match. 
A pochi minuti dalla fine occasionissima per Donati; la sua conclusione è però salvata sulla linea dall’intervento in extremis di un difensore rossonero.

Questa è una sconfitta che brucia, ma adesso bisogna resettare tutto e pensare al prossimo di sabato, quando al centro sportivo “Ugo Guazzelli” arriverà il Tabiago.

Nella foto Alessandra Frau, autrice del vantaggio rosanero

Matteo Conca

Addetto Stampa