Manita della Riozzese al San Bernardo. Il primo posto ora è a -1

Riozzo (MI) – Troppa Riozzese per il San Bernardo. Si potrebbe riassumere così la gara disputata domenica pomeriggio allo stadio Ugo Guazzelli.
Tuttavia il match per i rosanero non era cominciato sotto una buona stella. Dopo dieci minuti di gioco, gli ospiti passano in vantaggio e calava così il gelo. La reazione dei ragazzi di Mister Sudetti, però, non si faceva attendere. Pochi minuti più tardi, scorribanda di Palmieri sulla destra; l’esterno rosanero pesca poi in area con un ottimo cross Beltrametti, il quale di potenza insacca alle spalle del portiere.
Il risultato non cambia più fino all’intervallo. Nel secondo tempo la Riozzese rientra in campo con un piglio decisamente diverso, costringendo gli avversari sulla difensiva.
La rete del vantaggio è nell’aria, ma bisogna attendere fino al 65’ per vedere il 2-1 rosanero. Mastrototaro viene atterrato in area di rigore, costringendo così l’arbitro a decretare un penalty. Della battuta se ne incarica Baietti, che non lascia scampo al portiere ospite. Passano neanche 60’’ ed è 3-1: Beltrametti se ne va via di potenza e scarica poi un’autentica sassata verso la porta. L’estremo difensore prova ad opporsi, ma la sfera finisce in rete. A dieci minuti dal termine Cinquetti serve Beltramenti; controllo di petto dell’attaccante rosanero, che successivamente con una bella girata al volo mette alle spalle del portiere il 4-1.
Con questa tripletta il bomber rosanero sale a quota 17 reti in campionato.
A mettere l’ombrellino nel long drink ci pensa poi Mastrototaro con un bel a fil di palo.
Questa vittoria è importantissima, perché consente alla Riozzese di balzare al secondo posto in classifica, ad una sola lunghezza dalla capolista Somaglia.
I rosanero saranno impegnati sabato sera, 10 Febbraio alle ore 20.30, nell’anticipo serale contro La Locomotiva.
Un’altra gara importante da affrontare con la giusta mentalità e determinazione.

Nella foto Beltrametti, autore di una tripletta

Matteo Conca

Addetto Stampa