L’uragano Riozzese si abbatte sull’Atletico Oristano. 8-2 il finale per le rosanero

Riozzo (MI) – Otto goal per tornare alla vittoria. Dopo un inizio di girone di ritorno difficile (due sconfitte nelle prime due giornate) la Riozzese ritorna alla vittoria e lo fa in maniera roboante. 8-2 il risultato finale contro il malcapitato Atletico Oristano.

Partenza a razzo della Riozzese che dopo neanche cinque minuti sblocca il match. Edoci se ne va via sulla sinistra e mette in mezzo, trovando puntuale sul secondo palo Roncucci che di testa fa 1-0. La gioia rosanero dura però poco, dato che Tola trova il pareggio dopo soli 60’’. La giocatrice sarda fa partire un gran tiro dai 25 metri che sbatte contro il palo prima di finire poi in rete. Tutto da rifare per le rosanero, che tuttavia rialzano subito la testa. All’8 è 2-1 Riozzese; azione fotocopia del vantaggio con lo stesso esito, Roncucci sul secondo palo mette alle spalle di Bettineschi. La Riozzese rischia poco e anzi crea diverse occasioni per incrementare il punteggio con Troiano, Roncucci e Montuoro. Nonostante ciò, il punteggio rimane ancorato sul 2-1 e anzi arriva la beffa del 2-2. Al 28 l’arbitro decreta un penalty per fallo di Di Giulio. Dal dischetto si presenta Mattana che spiazza Vignati e impatta la gara sul 2-2. La Riozzese però non ci sta e al 34’ si porta di nuovo avanti. Punizione ben battuta da Troiano, Bettineschi respinge e sulla ribattuta s’avventa Postiglione che scarica in rete il 3-2. Al 40’ l’Oristano prova a rispondere con la punizione di Minella, Vignati però risponde presente e non si fa sorprendere. A fine primo tempo a mettere una serie ipoteca sull’andamento del match ci pensa Roberto Edoci, con la sua personale doppietta. Nel primo goal scarta Bettineschi e di sinistro mette in rete, mentre nel secondo ribadisce in rete la corta respinta sul tiro di Montuoro e piazza così il colpo del 5-2. Fra i due goal (al 43’) chance per Marcangeli con il suo tiro che finisce però sul fondo.

Il Mister Fabrizio Angelillo chiede alle sue ragazze di tenere comunque alta la concentrazione, perché portare a casa questi tre punti sarebbe importantissimo.

La ripresa segue la falsa riga del primo tempo, la Riozzese attacca e l’Oristano cerca di fare quel che può per arginare le volate rosanero. Dopo 10 minuti però è già 6-2. Bel tiro di Troiano, dallo spigolo sinistro dell’area di rigore. Bettineschi tocca, ma non riesce ad arrestare la corsa del pallone che finisce in rete. Doppia occasione poi per Tugnoli, ma in entrambi i casi Bettineschi risponde presente. Al 69’ ottima azione Postiglione-Troiano conclusa da quest’ultima con un sontuoso pallonetto che vale il 7-2 e la sua personale doppietta. Dopo una lunga astinenza, non poteva esserci ritorno al goal migliore per l’attaccante di Miradolo. A nove dalla fine Tugnoli mette il sigillo dell’8-2, da destra rientra verso il centro e di sinistro mette alle spalle di Bettineschi. Inoltre poco prima c’era stato l’esordio in Serie B di Laura Galmuzzi, portiere della formazione primavera classe 2000.

Una bella vittoria che serve per dare una scossa a livello morale e permette di affrontare al meglio l’impegnativa sfida di settimana prossima contro le Azalee.

Riozzese

Vignati (75’ Galmuzzi); Recagno, Di Giulio, Cuneo, Straniero (46’ Gobbi), Edoci (63’ Napoletano), Varone (51’ Tugnoli), Postiglione, Roncucci, Troiano (70’ Oleotti), Montuoro

All. Fabrizio Angelillo

Oristano

Bettineschi; Zucca, Meloni (34’ Madau), Loddi (53’ Esposito), Tola, Mattana, Minella, Maracangeli, Patta, Scairato, Podda (58’ Abbate)

All. Concas Davide

Nella foto l’undici titolare della Riozzese

Matteo Conca

Addetto Stampa