La Riozzese resiste un tempo, ma nella ripresa s’arrende al Fiammamonza che vince 4-1

Riozzo (MI) – La Riozzese ci ha provato, ma purtroppo è arrivata una nuova sconfitta. Le rosanero non chiudono nel migliore dei modi nell’ultima gara casalinga contro il Fiammamonza. Le monzesi vincono col punteggio finale di 4-1.

Il match incomincia bene per la Riozzese che dopo soli otto minuti crea il primo pericolo. Troiano prova la conclusione a rete, da dentro l’area di rigore; il suo tiro è però deviato in corner da una giocatrice avversaria. Passa un minuto e questa volta prova Edoci a rendersi pericolosa. La sua prima conclusione è respinta, mentre la seconda finisce sul fondo. La risposta del Fiammamonza arriva all’11 con un tiro in mischia sugli sviluppi di un calcio. Ottima però la risposta di Vignati, che disinnesca la pericolosa occasione per le ospiti. Al 14’ bel cross dalla destra di Troiano per Grumelli. La centrocampista rosanero riesce a smarcarsi e concludere a rete, ma il pallone finisce di poco alto sulla traversa. Due minuti più tardi, altra conclusione a rete della Riozzese. A tentare la battuta a rete è Edoci. Tuttavia fra lei e la porta si mette di mezzo ancora un difensore, che respinge la conclusione e l’occasione così sfuma. La Riozzese lascia pochissimi spazi alle ospiti che non si fanno quasi mai vedere dalle parti di Vignati. Al 45’, però, le rosanero rischiano la beffa. Il potente tiro dal limite dell’area di Cambiaghi è deviato con una mano di Vignati sulla traversa, prima di essere poi bloccato dal portiere rosanero.

Termina così in parità la prima frazione di gioco, dove le rosanero non sono riuscite a capitalizzare le occasioni create.

Il secondo tempo si apre con una botta e risposta. Al tiro in diagonale di Grumelli (parato da Groni), risponde Brambilla che trova la pronta respinta in corner di Vignati. Dal calcio d’angolo successivo ecco arrivare la rete che spezza l’equilibrio. Rimpallo a centro area sfruttato al meglio da Rossini, che con un colpo di testa scavalca Vignati e porta avanti il Fiammamonza. Dopo il goal subito la Riozzese accusa il colpo e al 65’ subisce il raddoppio, sempre ad opera di Rossini. L’attaccante monzese se ne va in dribbling sulla sinistra e dopo essere entrata in area di rigore con un tiro a giro trova l’incrocio dei pali. Nulla da fare per Vignati. La doppia rete di svantaggio è un brutto colpo da incassare per le rosanero. Ciò nonostante la Riozzese si getta generosamente in vantaggio per cercare di accorciare le distanze. Gli sforzi vengono premiati al 75’. Punizione di Troiano respinta con la mano da una giocatrice del Fiammonza. L’arbitro non può far altro che decretare il penalty. Sul dischetto si presenta Troiano, che spiazza Groni e fa 1-2. Il tempo per raggiungere il pareggio ci sarebbbe, ma al 79’ arriva il 3-1 ospite. Locatelli serve Cambiaghi, che anticipa l’uscita disperata di Vignati e mette la palla in rete. Nel finale il Fiammamonza cala poi il poker con la rete di Brambilla.

Peccato per il risultato finale, visto l’andamento del primo tempo. Adesso bisogna chiudere bene questa stagione, pensando alla sfida di domenica contro il Caprera.

Nella foto Federica Troiano che ha accorciato le distanze su rigore

Matteo Conca

Addetto Stampa