La Riozzese espugna Como. Postiglione, Troiano e un’autorete regalano la vittoria alle rosanero

Erba (CO) – Inizio migliore non ci poteva essere. La Riozzese parte con il piede giusto ed espugna il campo del Como 2000 con un rotondo 3-0. Il tutto al termine di una buonissima prestazione. Le rosanero approcciano bene la gara e dopo solo cinque minuti si rendono pericolose dalle parti di Presutti. Napoletano prova la conclusione da dentro l’area di rigore; il portiere comasco respinge e sulla ribattuta s’avventa Troiano. La conclusione dell’attaccante di Miradolo è però troppo debole e Presutti riesce a bloccare la sfera. Due minuti dopo Grumelli ci prova di destro, la sfera termina lontano dalla porta di Presutti. La risposta del Como 2000 non si fa attendere, e porta la firma di Crapanzano. La centrocampista comasca prova ad impensierire Carbotti da calcio punizione, ma l’estremo difensore rosanero risponde presente. La successiva respinta di Brazzarola finisce alta sopra la traversa. Dopo questo scambio di occasioni, il ritmo della Riozzese cresce. La formazione di Mister Angelillo mette in mostra delle buone trame di gioco e le comasche sono così costrette sulla difensiva. Il giusto premio non tarda arrivare. Al 22’ la Riozzese riesce a passare. Calcio d’angolo battuto da Mauri, che pesca in area Postiglione. La centrocampista rosanero stacca di testa e incorna in rete l’1-0. Il goal da ulteriore slancio alla Riozzese, che al 27’ potrebbe raddoppiare. Troiano riceve palla in area da Napoletano. L’attaccante (contrastata da un difensore) prova a calciare verso la porta di Presutti. Il suo tiro termina però sul fondo. Il raddoppio è tuttavia rimandato di soli sessanta secondi. Azione che si sviluppa da sinistra a destra. Edoci passa la palla a Varesi, che mette poi in mezzo un interessante cross. Mauri e Presutti provano l’intervento, ma ne la centrocampista rosanero ne il portiere comasco intercettano la sfera. Il pallone carambola sui piedi di Cascarano, che deposita nell sua parto il 2-0 rosanero. Rete meritata che consolida la prestazione offerta dalle rosanero ed è anche il punteggio col quale le due squadre vanno negli spogliatoi.

Il secondo tempo incomincia con la reazione del Como 2000, che cerca assolutamente la rete che potrebbe riaprire la contesa. Dopo soli due minuti è però la Riozzese ad avere una grossa chance. Edoci rientra bene sul sinistro, ma la sua conclusione termina alta sopra la porta di Presutti. Al 56’ occasione per il Como 2000 con Brazzarola, il cui tiro è deviato in corner da Carbotti. Passata la sfuriata delle lariane, la Riozzese ritorna a controllare la contesa e sfiora nuovamente il tris con Edoci. Cross dalla sinistra di Napoletano non trattenuto da Presutti. Sulla sfera s’avventa proprio Edoci, che però da buonissima posizione alza troppo la mira e l’occasione sfuma. A sette minuti dalla fine ecco arrivare il tris rosanero. Calcio d’angolo battuto da Grumelli; sul primo palo stacca di testa Troiano che mette in rete il 3-0. E’ la rete che chiude definitivamente la contesa.

Ottimo inizio per la Riozzese, queste le parole di Mister Angelillo nel post gara: “Attendavamo questo momento da più di un mese. Vittoria meritata, sono molto contento delle prova offerta dalle ragazze. Soprattutto per come sono riuscite ad approcciare al meglio il match. Adesso bisogna continuare a lavorare, perché domenica c’è la Torres; un avversario tosto e bisogna preparare al meglio questo match.”

Nella foto Federica Troiano, autrice del 3-0 finale

Matteo Conca

Addetto Stampa